Come sappiamo tutti, il drone ci permette di riprendere i nostri soggetti/paesaggi da angolazioni mai viste prima. Ma nulla ci vieta di utilizzare tecniche di ripresa che normalmente vengono utilizzate con le classiche videocamere, con i nostri droni. Infatti oggi in questo articolo andiamo a vedere insieme una tecnica d’impatto chiamata: DOLLY ZOOM/VERTIGO.

DOLLY ZOOM/VERTIGO cos’è ?

DOLLY ZOOM/VERTIGO
DOLLY ZOOM/VERTIGO utilizzato nel film “LO SQUALO”

Come potete vedere qui sopra le immagini valgono più di mille parole, infatti questo è in pratica l’effetto DOLLY ZOOM/VERTIGO. A primo impatto sembra impossibile da realizzare ma stringendo è semplicissimo e con la dovuta pratica, riuscirete ad ottenere ottimi risultati. Questa tecnica di ripresa venne introdotta nel cinema per la prima volta dal famosissimo regista “Alfred Hitchcok“. E più nello specifico in uno dei suoi film chiamato VERTIGO (da cui la tecnica prende il nome). In Italia il film usci con il nome di ” la donna che visse due volte”. Ma si sà è’ tipico di noi Italiani cambiare i nomi dei film Americani.

Come si realizza questo effetto ?

L’effetto VERTIGO O DOLLY ZOOM è la combinazione di uno zoom in avanti e di una carrellata indietro, o di uno zoom all’indietro e una carrellata in avanti. Parlando di droni non tutti possono effettuarla sul campo ma solo alcuni modelli dotati della funzione ZOOM. Per gli altri non vi preoccupate visto che in post-produzione tutto può essere replicato al PC.

Timeline Adobe Premiere Pro

Con i droni che NON POSSONO effettuare lo zoom ci basterà riprendere il nostro soggetto e girare 2 clip, una dove andiamo incontro al soggetto e una dove ci allontaniamo. Ovviamente il soggetto deve essere sempre al centro delle nostre riprese. Una volta al pc ci basterà inserire le clip nella nostra TIME LINE e ricreare l’effetto ZOOM andando a modificare il parametro SCALA. Modificando questo parametro nella pratica possiamo effettuare uno ZOOM IN ( ingrandimento) o uno ZOOM OUT (restringimento).

DOLLY ZOOM/VERTIGO
Parametro SCALA da modificare per fare uno ZOOM IN o ZOOM OUT

il DJI MINI2 – MAVIC AIR 2/2S o MAVIC 2 PRO/ZOOM, possono effettuare questa ripresa direttamente in camera, senza l’ausilio di PC. Infatti per i modelli sopra citati sul radio comando è presente un tasto chiamato “FN“. Tenendolo premuto in combinazione con il movimento della ghiera che solitamente usiamo per far ruotare la camera del nostro drone. Possiamo fare un ZOOM IN o OUT. E abbinato al movimento in avanti o indietro del drone come spiegato poco fà otteniamo questo fantastico effetto.

PERCHE’ utilizzare l’effetto DOLLY ZOOM/VERTIGO ?

Già probabilmente lo avete capito dalla prima immagine presente in questo articolo, cmq in realtà questa tecnica serve ad attirare l’attenzione di chi sta guardando il video. E sinceramente devo dire nella maggior parte dei casi ci riuscirete. UN CONSIGLIO non bisogna abusarne visto che a lungo andare potrebbe essere ripetitiva e cmq dare fastidio agli occhi dello stesso spettatore. DUE clip lontane tra loro in un video di 2 minuti possono bastare. Poi ovviamente dipende da caso caso !

SE questo articolo non è stato abbastanza esplicativo a breve sul nostro CANALE YOUTUBE troverete un VIDEO TUTORIAL dettagliato su come eseguire questa tecnica sia con un drone che uno zoom integrato sia con quelli che non lo hanno. Quindi vi consiglio di andarvi ad ISCRIVERE ED ATTIVARE LA CAMPANELLINA in modo tale che sarete avvisati.

Quando sarà online cmq troverete qui sotto il VIDEO TUTORIAL